26/09/12

#Beauty Pearls- It's all about concealer..!



Ciao a tutte! :)
Finalmente eccovi il primo post della rubrica...
Ho pensato di seguire un ordine logico e dunque di partire dalle basi, quindi oggi voglio parlarvi di qualcosa che penso non possa assolutamente mancare nel beauty case di ogni ogni donna:
IL CORRETTORE.


Innanzitutto Che cos'è? E a cosa serve?
Il correttore è un prodotto cosmetico 
creato nel 1938 da Max Factor* per minimizzare macchie, imperfezioni e occhiaie, al fine di donare all'incarnato un aspetto perfetto.

Come scegliere il giusto correttore?
In linea teorica sarebbe opportuno sceglierlo di una tonalità
 il più possibile simile a quella della propria pelle,in modo da ottenere un look molto naturale e uniforme, ma per delle necessità specifiche occorre tenere presente la teoria dei colori complementari:
 

Giallo+Blu= Verde->Rosso
Blu+Rosso= Viola-> Giallo
Rosso+Giallo= Arancione-> Blu
Dunque:
Per correggere le occhiaie di colore blu/violaceo sarà dunque bene applicare un correttore aranciato/giallo,
 mentre per le imperfezioni e le discromie rossastre è preferibile utilizzarne uno verde.
Il mio consiglio è quello di acquistare una palettina che contenga tutti i diversi colori, in modo da poter risparmiare qualche soldino ed avere la comodità di portarli tutti in borsetta ;)

E per quanto riguarda la texture invece?
Essa può essere scelta in base alle proprie preferenze: qualunque tipo di correttore, in polvere, liquido, cremoso o a matita che sia, va bene per tutti i tipi di pelle, in quanto va applicato su piccole porzioni di pelle e non su tutto il viso; l'unica accortezza che si dovrebbe avere è quella di evitare l'utilizzo di correttori compatti (dunque a matita o in stick) nella zona perioculare: la consistenza poco morbida potrebbe far sì che il prodotto si insinui nelle righette d'espressione dando un effetto sgradito.

Un piccolo accorgimento...
In realtà quasi tutti i brand cosmetici propongono correttori con funzioni specifiche: possiamo trovare ad esempio correttori idratanti (ideali per le pelli secche), correttori ad azione anti-acneica (perfetti per le pelli giovani, grasse e miste) e correttori con una forte concentrazione di acido ialuronico, vitamina E e anti-radicali liberi (formulati per pelli mature e ad alto potenziale riempitivo)...dunque la scelta del prodotto dev'essere molto accurata e vagliata secondo le proprie esigenze.

Quando applicare il correttore?
Al contrario di quel che si crede comunemente, il correttore va applicato DOPO il fondotinta: questo perché il correttore ha una pigmentazione di gran lunga maggiore del fondotinta e la sua funzione è quella di correggere quello che la base non è riuscita ad uniformare; solo alla fine è consigliato applicare con una spugnetta bagnata un goccino di fondotinta anche sul correttore (sfumato con cura, con le dita o meglio ancora con l'aiuto di un pennello adatto), per equilibrare eventuali disomogeneità cromatiche.

Ed eccovi tutto sul correttore!
Spero che questo mio primo post vi sia piaciuto e che possa esservi utile..

Vi abbraccio,
Diana


*Fonte: Ricerca sul web- Wikipedia












2 commenti:

Loretta ha detto...

Ciao mi chiamo Loretta sono la tua follower numero 28! Ho trovato il tuo blog per caso, l'ho trovato molto carino e ho deciso di seguirti ^_^ Ho trovato questo tuo post molto interessante, in fondo la scelta di un buon correttore è fondamentale! Un saluto e se vuoi passa a trovarmi ;) ciao!

Sweety ha detto...

Ciao Loretta!
Innanzirtutto BENVENUTA e grazie di cuore per esser diventata una mia sostenitrice! :)
Ho ricambiato con molto piacere e da oggi anch'io ti seguirò... Ti abbraccio forte e a presto! :*